Fondo Giorgio Marani Davolio

Il fondo è stato prodotto da Giorgio Marani Davolio nel periodo 1934 – 1948 ed appartiene attualmente al Museo del Combattente di Modena, cui lo ha donato la figlia. Il fondo include 172 foto stampa in BN alla gelatina e 1 cartolina BN, scattate per la maggior parte in Eritrea ed Etiopia, una decina quelle dell’eccidio al cantiere Gondrand a Utok Emni presso Mai Lahla, almeno un’immagine del Kenia.


Foto del Fondo

cm 8,5 x 14 (Marani_b2_011)
cm 8,5 x 13,5 (Marani_b4_006)
cm 9 x 14 (Marani_b2_020)
cm 18 x 24 (Marani_b1_002)
cm 14 x 8,5 (Marani_b2_025)
cm 18x24 (Marani_b1_010)
cm 24x18 (Marani_b1_018)
cm 6x9 (Marani_b3_001)
cm 24 x 18 (Marani_b1_031)